giovedì, luglio 19, 2007

La Rosacroce nel Pugno

Riporto qui un post di Pensatoio, che in poche parole riassume la situazione politica italiana in merito agli ultimi eventi. Sottoscrivo al 100%


















A Bonino, la superlaika prematurata ed a Rutella, la pretessa maritata, non frega più di tanto se lo Stato debba essere laico o meno, se la fede vada tutelata o meno.
Alla fine questi grandi opportunisti, si ritrovano uniti, la Rosacroce nel pugno, nel comitato d'affari che cerca di indebolire ulteriormente le forze della classe lavoratrice di questo paese.
Dio e la scienza non reggono al fascino ormai sempre più indiscreto del Capitale.

4 commenti:

GG ha detto...

Per una visione satirica del "rinnovamento" della politica ANCHE in confronto alla quetsione delle pensioni, mi permetto di rimandarvi all'ultimo post del mio blog, dal titolo "Usurati":

http://anggeldust.blogspot.com/2007/07/usurati.html

Anche solo per sapere quanti anni ha il potere...

orso ha detto...

breve...conciso...quotabile...
a presto Cloro
orso

meinong ha detto...

Troppo onore...


Pensatoio

personaggi ha detto...

Titolo del post COMMOVENTE (specie per il post che gli si può immaginare addosso, relativo a ex-pugni e vere rosacroci.)