sabato, giugno 02, 2007

Odio gli Ebrei

Li odio talmente tanto, che quando Lou Reed, qualche anno fa, venne in Piazza Piemonte , in una libreria a presentare una "collezione di occhiali da sole", ho dovuto resistere alla tentazione di inginocchiarmi, prima sugli scalini della libreria e poi nel piccolo corridoio lasciato dalla folla che si accalcava per vedere un dio, un mito dei nostri tempi.

Un artista impagabile. Un newyorkese geniale con la voce che fa sognare, con il carisma dell' assoluto, della quintessenza di cio' che il rock è stato culturalmente ed esistenzialmente per almeno un paio di generazioni.



Ecco qui "Heroin" cantata dai Velvet Underground. Praticamente il mio gruppo preferito. Ripresa da Lou Reed, quando in "Live rock and roll animal" la riarrangiò in modo magistrale, da far venire le lacrime agli occhi. Ma quella versione non l'ho trovata. Quindi potete beccarvi questa che non è molto da meno.

Ricordi, cuore, considerazioni: niente di tutto questo può compensare l'ascolto di questo brano che, veramente, parla di un pezzo di storia occidentale del XX secolo. E non solo per la musica.

Lyrics:

I dont know just where Im going
But Im gonna try for the kingdom, if I can
cause it makes me feel like Im a man
When I put a spike into my vein
And Ill tell ya, things arent quite the same
When Im rushing on my run
And I feel just like jesus son
And I guess that I just dont know
And I guess that I just dont know

I have made the big decision
Im gonna try to nullify my life
cause when the blood begins to flow
When it shoots up the droppers neck
When Im closing in on death
And you cant help me not, you guys
And all you sweet girls with all your sweet silly talk
You can all go take a walk
And I guess that I just dont know
And I guess that I just dont know

I wish that I was born a thousand years ago
I wish that Id sail the darkened seas
On a great big clipper ship
Going from this land here to that
In a sailors suit and cap
Away from the big city
Where a man can not be free
Of all of the evils of this town
And of himself, and those around
Oh, and I guess that I just dont know
Oh, and I guess that I just dont know

Heroin, be the death of me
Heroin, its my wife and its my life
Because a mainer to my vein
Leads to a center in my head
And then Im better off and dead
Because when the smack begins to flow
I really dont care anymore
About all the jim-jims in this town
And all the politicians makin crazy sounds
And everybody puttin everybody else down
And all the dead bodies piled up in mounds

cause when the smack begins to flow
Then I really dont care anymore
Ah, when the heroin is in my blood
And that blood is in my head
Then thank God that Im as good as dead
Then thank your God that Im not aware
And thank God that I just dont care
And I guess I just dont know
And I guess I just dont know

Grandiosissimo, strappaditutto anche: Venus in furs (Venere in pelliccia) in omaggio alle tendenze autolesioniste dell'uomo, spesso cantate dai Velvet Underground ("Strike, dear mistress, and cure his heart")
e a Von Saacher Masoch, che ha scritto l'omonimo romanzo.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Good evening Mr.Waldheim
and Pontiff how are you ?
You have so much in common
in the things you do
And here comes Jesse Jackson
he talks of Common Ground
Does that Common Ground include me
or is it just a sound

A sound that shakes
Oh Jesse, you must watch the sounds you make
A sound that quakes
There are fears that still reverberate

Jesse you say Common Ground
does that include the PLO ?
What about people right here right now
who fought for you not so long ago ?
The words that flow so freely
falling dancing from your lips
I hope that you don't cheapen them
with a racist slip

Oh Common Ground
Is Common Ground a word or just a sound
Common Ground
Remember those civil rights workers buried in the ground

If I ran for President
and once was a member of the Klan
wouldn't you call me on it
the way I call you on Farrakhan
And Pontiff, pretty Pontiff
can anyone shake your hand ?
Or is it just that you like uniforms
and someone kissing your hand

Marco S. (fu dott. Mabuse) ha detto...

Anche io provo un odio profondo per Leonard Cohen, Dylan, Philip e Joseph Roth, Saul Bellow, John Zorn, Lou Reed, Schnitzler, Zweig, Woody Allen, Kafka, Salinger...

Ovviamente, tutto il mio amore va a Olmert, Sharon, Wolfowitz, e ora, orfani di Wolfowitz, a Zoellick. Senza dimenticare una straordinari intellettuali organici del calibro di Fiamma Nierenstein o Carlo Panella.

Cloroalclero ha detto...

hola: Lou Reed con good evening Mr. Waldheim (dedicata al premier austriaco Kurt, che era un ex nazi cattolico)

x Marco. Ci siamo capiti, vedo ;-).

Anonimo ha detto...

certo, e Lou Red dice:

Caro Jessie Jackson [leader democratico nero], se io fossi stato membro del Ku Klux Klan,
mi faresti gli occhi dolci che fai a Farrakhan [leader islamista nero]?
Caro Jesse Jackson, che vuoi costruire una piattaforma comune [tra tutte le minoranze],
hai intenzione di coinvolgere l'OLP?
Che ne è stato di quei militanti [ebrei e sionisti] che hanno combattuto per i vostri diritti civili, neanche tanto tempo fa?
Oh, Jessie, piattaforma comune,che belle parole. Speravo non venissero da una bocca razzista.

con immutata stima

Cloroalclero ha detto...

x anonimo: e allora? che lou sta rinfacciando a Jesse jacksono di essere amico dei nemici degli ebrei, che (è vero) li avevano aiutati x i diritti civili?
e allora? cos'è, sminuente x lou reed o x jesse jackson? ma che, la storia di bin laden e di saddam che prima erano amici ma poi dopo invece no, non ti insegna niente? del resto anche jabotinski prima era amico dei nazi e di mussolini (di cui volle imitare certi corpi militari in palestina) poi invece no. Embe? cmq ascoltatelo tutto New York, album del '92 mi pare (o dell'86?) non ti fermare solo a quella canzone. Ti assicuro, merita.

Cloroalclero ha detto...

volevo dire (bin laden e saddam) amici DEGLI AMERICANI

Anonimo ha detto...

Lou Reed (che è ebreo e sionista) sta spiegando al pubblico degli ascoltatori di Lou Reed che l'OLP è simile al Ku Klux Klan.

Cloroalclero ha detto...

Lou Reed (che è ebreo e sionista

sai che c'è? che se Lou è ebreo e sionista NON ME NE FOTTE UNA BEATA MINKIA. ma proprio non hai idea di quanto non me ne fotta un cazzo.

Tommy ha detto...

@ Marco S. (fu dott. Mabuse)

Kafka????