mercoledì, marzo 28, 2007

Teocon, Teodem, Neodem



Berlusconi è finito. Concordo con l’analisi di G. Carotenuto, che afferma che “ha perso in una mano dove aveva messo sul piatto valori sacri per la destra come il rapporto con gli Stati Uniti e l'appoggio alle missioni all'estero.”
Ha fatto come Craxi, sacrificando al proprio interesse da ballatoio l’amicizia statunitense. Craxi lo fece per consolidare il proprio “culto della personalità” a livello di immagine, Berlusconi per una bega molto piu’ meschina: far cadere il governo immediatamente e andare a nuove elezioni. Ma gli è andata male.
E, per l'esperienza storica dell'Italia, gli USA non perdonano sto tipo di tradimenti: sono pronta a scommettere che le vicissitudini giudiziarie ancora in corso, per il cavaliere, d'ora in poi procederanno diversamente.

Diverso è il destino del servo D’alema, che non ha ottenuto tutto quello che voleva (le missioni militari si ridiscutono tra 6 mesi e non tra 1 anno come gli sarebbe piaciuto) ma il cui piano politico ha tenuto. Egli ha davanti ancora una lunga carriera nella politicuccia italiana. Il suo lavoro, nonostante qualche intoppo, è andato a buon fine.

La legge elettorale la faranno con lo sbarramento per impedire ostruzionismo da parte delle posizioni piu’ estreme (lasinistraradicalechericattaprodi non avrà piu’ alcuno spazio istituzionale) e il bipolarismo tramonterà per lasciar spazio ad un partitone di centrosinistra "cristiana", che potrà spostare il suo asse propositivo verso alcuni interessi, piuttosto che verso altri, a seconda di come imposta la campagna elettorale.

Una sinistra democristiana. Che lavora per la flessibilità, per le "riforme" , per la fedeltà all'amico statunitense. E in cui le "questioni morali" come i dico e il testamento biologico finiranno per essere risolti con abili compromessi.

Però, il problema berlusconi ce lo siamo tolto.

Se ci stiamo dentro ad accettare l’italia neodemocristiana, penso che gli accordi sui rifinanziamenti militari abbiano preparato le dinamiche politiche per questo tipo di evoluzione.
Quelli più a sinistra, d’ora in poi, saranno i radicali di sinistra (la rosa nel pugno)muahahahahaha

17 commenti:

Miguel Martinez ha detto...

Ottima analisi

tiziana ha detto...

sintesi ineccepibile. la cosa grave è proprio questa... fatto fuori il nano di Arcore cosa ci resta tra le mani? una sinistra ambigua, tenuta a tiro dal Vaticano? questo risorgimento della Democrazia Cristiana mi fa venire i brividi. E le tue conclusioni sono drammaticamente obiettive: a noi popolo di sinistra, quella vera, cosa ci rimane? traslare davvero nelle file della Rosa nel Pugno? Prospettiva tremenda!! un abbraccio

mario ha detto...

Se limitiamo il fare politica al palazzo è quello che sembra debba accadere, anche se non sottovaluterei il populismo alla Berlusconi che più che al palazzo parla allo stomaco della piazza di Destra.
Per fortuna la politica non si fa solo nel palazzo.

Niccolò ha detto...

Prossime mosse:
- reintroduzione dello ius primae noctis, altrimenti torna Berlusconi;
- reintroduzione della servitù della gleba, altrimenti torna Berlusconi;
- sanzioni (in danaro, + requisizione della dimora & della moglie se piacente) a chi scrive "prodi merda" sul muro dell'acquedotto, altrimenti torna Berlusconi;
- multe ai ghei, altrimenti torna Berlusconi;
- il codice civile viene equiparato al catechismo, altrimenti torna Berlusconi;
- xxx altrimenti torna Berlusconi.

mario ha detto...

Per fortuna (della sinistra non istituzionale) la politica non si fa solo nel palazzo.

p.s.
frase corretta

lavalanga ha detto...

muahahahahaha: quella è una risata, vero? cioè, no, è un singhiozzo? ommioddio: è tutt'e due! Posso aggiungere le esalazioni "petofile" di uno scoiattolo pubblicitario che attualmente va per la maggiore? Così, tanto per non cadere nello sconforto più totale...
p.s.: muahahahahaha!!!

korvorosso ha detto...

proprio perchè la politica non si fa solo nel "palazzo" non darei troppo per scontato che "certa sinistra radicale" che la politica la fa ancora tra la gente non possa mettere ne piatto qualcosa che renda indigesto il riso in bianco...

Lameduck ha detto...

Come vorrei che tu avessi ragione, riguardo al Berlusconi finito. Io non sono così ottimista. Ha un potere enorme e, a meno che non cada in disgrazia presso gli amici dell'amico Bush (occhio al sushi anche dell'amico Putin), lo vedo ancora vivo e scalciante e in grado di far danno.
L'unica speranza è che diventi scomodo per chi veramente conta più di lui. In quel caso un bel prepensionamento alle Bahamas potrebbe divenire realtà.

orso ha detto...

sinceramente, mi sento di quotare "lameduck", non credo che il nano malefico passerà dei guai, al massimo qualcuno di importante gli dirà che è ora che si faccia da parte...
o bene che vada, un malore decisivo e determinante...
ciao Cloro
saluti libertari
orso

korsaro ha detto...

Le posizioni politiche del nano le conosciamo bene la foto che hai messo le rappresentano bene un'altra posizione è questa

Scherzava, faceva battute, cercava di accattivarsi la mia simpatia. Poi mi si inginocchiò davanti e, baciandomi la mano, mi disse: "La prego, ministro, non rovini me e le mie famiglie!"" (Oscar Mammi)

5 anni altro che storie .. altro che politica estera ..

(per il resto c'è da incrociare le dita)

Cloroalclero ha detto...

x tutti: la sinistra rimasta in gioco sarà ineluttabilmente, come già è, praticamente, democrista.
Franca Rame, mostrandosi attrice mediocre, ha dimostrato il massimo della sinistra italiana: "io sono per il no..." (voce lacrimevole) "ma non posso prendermi la responsabilità di far cadere il governo prodi CHE HO PROMESSO DI SOSTENERE"
RIBADISCO: mi fa cagare more than before.
X Lameduck&Orso: io sarei pronta a scommettere che, per quanto potente, il cavaliere pagherà questo sgarro. Peggiore dell'affaire sigonella che costò il culo a craxi. Pensate un po' se ci fossero state nuove elezioni e tra astensioni e guadagno di voti dei pacifisti (bene o male la voce del dispendio di miliardi x le servitu' è girata) avessero fatto saltare la "pregiata collaborazione" con gli USA. Il rischio era questo, per me il berlusca d'ora in poi sarà "antiamericano", e quella merdaccia di fini pure. Sono destinati, pertanto, a sparire all'orizzonte. Anche se la sinistra democrista ne parlerà ancora per molto, come spauracchi per i gonzi.
Cmq chi vivrà vedrà.
Saluti libertari.
Cloro

RaShO O°o°O ha detto...

Se c'è ancora qualcuno che pensa che la politica in Italia sia una cosa seria, dovrà tenersi a lungo in mente la giornata di ieri. Rifondazione-Pdci (grazieadddìo con qualche eccezione) che votano a favore della missione, e FI-AN che votano contro...
...schifato...

Anonimo ha detto...

Oh si! Analisi molto interessante! Specialmente le cacatine xenofobe antiamericane. Che grottesca banda di merdacce siete!

Cloroalclero ha detto...

Che grottesca banda di merdacce siete!

ma che roboante vaffanculo che ti meriti!!!

amaryllide ha detto...

non sono d'accordo sulla fine di Berlusconi, Berlusconi è il pupazzo di mafia e P2, non può ritirarsi, sono troppo forti i poteri criminali che lo sostengono. Non vorrei addirittura che si stia preparando un trappolone come quello di un mese fa, quando a sinistra tutti parlavano di CDL allo sfascio col risultato che i dissidenti di sinistra hanno votato secondo coscienza e di là c'era il muro compatto dell'opposizione che ha fatto andare sotto il governo. Non dimentichiamoci che metà dei voti dell'UDC vengono dalla Sicilia , tant'è vero che il nano quando gli è stato chiesto se teme il distacco dell'UDC ha detto che Cuffaro (e quindi i boss mafiosi) gli ha garantito che l'UDC sarà sempre con lui...
poi non lamentiamoci se da qui a una settimana il governo va di nuovo sotto perchè ci saranno altri dissidenti che pensano di fare coem vogliono che tanto Berlusconi è finito...

Cloroalclero ha detto...

x amarlyllide
Craxi stava in modo analogo con i sottopoteri italiani, però lo hanno silurato lo stesso.
La struttura del potere è feudale. Nella "piramide" berlusconi non è affatto basilare.
Cmq, chi vivrà vedrà. Magari ho torto..eh, mica ho visto la luce.
Ps ripeto: ma tu sei l'amaryllyde di indymedia forum?
ciao.

orso ha detto...

secondo me la tua ipotesi potrebbe esserci nel caso in cui il berluska si rifiuti di uscire di scena, allora penso che può essere...
tanto vivremo e vedremo ;-)
PS
...roboante!
ciao Cloro