venerdì, marzo 09, 2007

Powera Tisbe!!!


I meccanismi di Kilombo paiono inerpicarsi su sentieri impervi. Si vota per vedere se un post o un blog o un simbolo, sono "compatibili" con la carta di Kilombo.

E vabeh. Ora però apprendo che in Kilombo si vota pure per vedere se accreditare una certa maga Lisistrata che ha un blog di "critica politica e sociale" , ma anche un sito di arti occulte (cercatela, Adriana Bolchini, la "dottoressa" milanese, esperta di arti occulte)che avrebbe ispirato qualche kilombista (2 persone) a chiedere a Supramonte un referendum per accettare o meno il premio "mezzaluna d'oro".

Racconta Tisbe

"2 kilombisti, Nullo e Hari Seldon chiedono che Kilombo rifiuti sdegnosamente il Premio "Mezzaluna d'Oro" colpevole di essere assegnato dalla Iadl. Per dimostrare la legittimità della loro richiesta portano a prova le parole di una neocon famosa per il suo razzismo ed antislamismo strisciante: Lisistrata. Ovviamente, personalmente non ho nessuna intenzione di rinunciare al Premio. Faccio presente che la redazione è unanime nel voler accettare il Premio, ma discorde sul fatto che sia necessaria o meno una votazione del collettivo a seguito della richiesta di due kilombisti. Io sono contraria alla votazione per i motivi esposti da Swam: «Mi intrometto per dire che non si può votare su tutto. In democrazia si eleggono dei rappresentanti e questi decidono in base alla legge. La legge c'è, i rappresentanti pure. Se a qualcuno non va bene, alle prossime elezioni voterà un'altra redazione» e per i motivi egregiamente segnalati da Jaco: «Stando alla carta di kilombo, si può accettare un premio? Questa è l'unica questione sensata. Il resto sono questioni personali che possono essere discusse tranquillamente sul proprio blog e postando i meta post in kilombo"


Mi fa specie che bastino 2 persone a determinare un referendum
Mi fa specie che la fonte di un referendum fatto per kilombo sia una fanatica guerrafondaia fautrice dello scontro tra civiltà, con il logo di berlusconi sul blog.
Mi fa specie che questa cosa sia stata accolta come un diktat e si sia organizzato un referendum , quando lo stesso supramonte ammette sul blog di seldon, che "abbiamo piu' di 30 post di complimenti per il premio della IADL.

Mi fa specie al punto che, se il premio viene rifiutato, faccio come seldon, me ne vado.
Se i capricci valgono per lui, valgono anche per me.

19 commenti:

heartprocession ha detto...

Sottoscrivo tutto

korsaro ha detto...

http://www.filibertoputzu.it/7_im_8653.htm

I finocchi no .. ma le patate si ..

Skeight ha detto...

Spero bene che non verrà rifiutato... tra l'altro le argomentazioni di Nullo sono false e tendenziose, a giudicare da quello che ha scritto sul suo blog contro questo sito Aljazira. Staremo a vedere

Anonimo ha detto...

allucinante!!!

mikecas ha detto...

mi fa specie che debba essere totalmente ed incondizionatamente consenziente con cloroalclero....
:)

cloroalclero ha detto...

totalmente ed incondizionatamente consenziente con cloroalclero

miiii, che frase impegnativa...

ps ma perchè? nn mi ritieni abbastanza saggia?

Antonio P. ha detto...

sottoscrivo tutto....

mikecas ha detto...

x cloroalclero
"ps ma perchè? nn mi ritieni abbastanza saggia?"

no, solo che normalmente non mi sento tanto consenziente....
:)

Anonimo ha detto...

chiedo, vista la situazione della sinistra italiana, che kilombo adotti come logo uno sciaquone del cesso. PRETENDO UN REFERENDUM SU QUESTO.
Altrimenti me ne vado.
Aspetto sottoscrizioni per questo GIUSTO E SACROSANTO referendum democratico, se nò me ne vado. eh guardate che lo faccio.

Hercules Poirot

Miguel Martinez ha detto...

Maga Lisistrata è una persona tenera e in fondo buona.

Però fa un po' ridere che la si presenti come fonte attendibile.

Anonimo ha detto...

Cari compagni, cari amici, Salam Aleikum:

non vi è mai costrizione nell'esercizio delle prerogative di ciascuno dei partecipanti ad un consesso democratico.

È, anzi, un pregio l'aver ascoltato ed accolto le obiezioni di Hari Seldon e Nullo e di altri che potrebbero avere gli stessi dubbi, così come è ancora più significativo che coinvolgiate - seppure aventi il diritto di accettare a nome di Kilombo - l'intero corpo degli iscritti in questa decisione.

Sappiamo quanto sia difficile percepire la nostra comunità come uno dei fili della trama che compone il tessuto sociale del nostro e vostro paese, sono troppe le parole di odio, da una e dall'altra parte, che restano in sottofondo in una cacofonia che ci impedisce di ascoltarci gli uni gli altri.

Questo nostro piccolo premio serve proprio a questo, ad accorciare le distanze, ad abbassare i toni di chi vorrebbe impedirci di parlarci serenamente.

Quello che succederà il 21 di marzo, sulle note della musica degli Ecletnica Pagus e le piccole poesie lette dai bambini della Casa dello Scugnizzo, è molto semplice: noi musulmani veniamo di solito giudicati e condannati. Una volta all'anno, siamo noi a giudicare, ed a premiare. Questo perché la vita è troppo breve per perdere il nostro tempo nella diffidenza e nel disprezzo.

Che voi accettiate il premio, sarebbe per noi motivo di vanto. Se non lo accettaste, perché la maggioranza dei componenti della vostra meravigliosa esperienza di politica diffusa potrebbe sentirsi a disagio nel riceverlo, per noi sarebbe comunque un privilegio aver partecipato, anche se come convitati di pietra, ad un processo democratico che vi fa e ci fa onore.

Vi preghiamo solamente di non consentire che questa votazione si risolva in un referendum pro o contro chi la ha proposta, pro o contro le loro idee e la loro militanza: l'esercizio di un diritto non è mai un danno, anzi, è sintomo di grande ricchezza. E di questo, dal profondo del cuore, non solo vi ringraziamo, ma vi invidiamo.

Fi aman Allah

Per l'organizzazione del premio, Zeinab Verderio

tisbe ha detto...

Grazie del post :)

cloroalclero ha detto...

Miguel Martinez ha detto...
Maga Lisistrata è una persona tenera e in fondo buona.


ma come buona? Martinez proprio direi buona no. Non sei tu che avevi pubblicato un articolo dove denunciavi le parole di odio razzista verso un'italiana di origine rom che aveva pubblicato un libro per l'opera nomadi?
Poi, se leggo i suoi articoli trasudanti odio razziale e guerrafondaismo del suo sito, men che meno ci vedo "tenerezza".
Miguel, ma sei ironico, voglio sperare...

Lameduck ha detto...

Ognuno ha le "mamma Ebe" che si merita. Come la penso l'ho detto in un post. Anch'io ho perplessità sul montare un voto per l'opposizione di due persone. Chiamamolo un eccesso di legittima difesa democratica.

supramonte ha detto...

ma io che c'entro? io sono un redattore come un altro, perdipiù uscente e pure poco presente nelle ultime 24 ore, non sono mica il capo della P2! non è stato chiesto nulla a me, ma alla redazione. io al massimo sono andato nel blog a confutare le tesi di chi voleva la iadl un'organizzazione fanatica.
condivido tutte le argomentazioni di tisbe e sono naturalemnte favorevole a ricevere il premio.
sì, diciamo che è stato un eccesso di legittima difesa democratica. però, visto che era una frattura politica, volevamo dare una voce anche alla minoranza. non era obbligatorio, la redazione è rappresentativa era unanime, ma volevamo prevenire accuse di scarsa democraticità. al massimo adesso ci potete accusare che siamo TROPPO democratici... francamente me ne infischio... :D

korvorosso ha detto...

Va bene il referendum, tanto i si stanno ottenendo un risultato schiacciante. Chi l'ha voluto avrà più d'un motivo di riflessione e autoctritica (per non dire autocommiserazione)Il problema è un altro: e se a qualcuno venisse in mente, dopo questo precedente, di sottoporre al voto di tutti i kilombisti qualunque decisione della redazione, ad esempio un provvedimento di censura, come la mettiamo?

orso ha detto...

intanto devo darti ragione, cloro, sul blog di Lisistrata...forse Miguel faceva dell'ironia?
per il discorso kilombo voglio solo dire che da esterno mi fa piacere che abbiano ricevuto quel "premio"...per il resto ho avuto sempre forti dubbi su kilombo dopo un'iniziale desiderio a parteciparvi...
PS
ma tu cloro ne fai parte?
saluti lebertari
orso

Anonimo ha detto...

x korvorosso: hai fatto 1 domanda da 2 milioni di dollari
xorso: penso di sì, che sia stato ironico, sì dai...Martinez ha il enso dello humor...
faccio parte di kilombo, ebbene sì. Secondo me potresti farne parte PURE TU.
saluti libertari
Cloro

orso ha detto...

sai, ci avevo pensato e avevo inviato la richiesta d'iscrizione...poi aspettando la risposta e continuando a informarmi proprio su kilombo, ho visto che è molto variegato, forse anche troppo...liberisti, cattolici, comunisti governativi e non, discussioni e critiche verso chi critica che arrivano a richieste d'espulsioni (quasi una piccola Unione on line, eh eh)...
insomma una serie di cose che mi hanno portato a disdire subito la mia richiesta...continuerò a seguire, magari un giorno...
ciao cloro
orso