lunedì, settembre 25, 2006

ancora: 11 settembre

Image Hosted by ImageShack.us
Iersera è andato in onda, in prima serata, Report, che trasmetteva "Confronting the evidence" un documentario sulle "perplessità"(per usare un eufemismo)della versione ufficiale dell'11 settembre.
In questo documentario si elaboravano tutte le debolezze dell'impianto uscito dalla commissione governativa d'inchiesta sull'evento: dal sistema di sicurezza aereo (equipaggiato con i caccia), che ,stranamente, non ha seguito i protocolli prescritti quando c'è un dirottamento, alle tesi fisiche su come facciano 2 velivoli, che avrebbero dovuto infrangersi come matite in una zanzariera, a polverizzare due grattacieli, sgretolatisi in caduta libera, lasciando solo quintali di polvere.
Hanno anche detto una cosa che non era stata menzionata dai media e cioè che il terzo grattacielo, il wtc7, è stato fatto abbattere dal suo titolare , Silverstein, in quella stessa giornata. Per cui i grattacieli abbattuti sono 3, non 2.
Poi c'è la famosa storia dell'aereo del Pentagono, di cui vogliono farci credere che si è incuneato nelle mura dell'edificio, facendo un buco di 8 metri e che le ali dell'aereo (40 metri) si sarebbero polverizzate (pure quelle) entrando nel muro, lasciando pero' i vetri di alcune finestre intatti.
La mia idea è che si tratti di un colpo di stato, che inaugura una strategia tesa ad iniziare una guerra di espansione territoriale, in cui, per incominciare, si è provocato un massacro, giustificabile nei termini di una guerra non convenzionale, un "sacrificio" collettivo, un "pugno di morti" sul tavolo di un'offensiva lanciata al mondo islamico, detentore di risorse energetiche importanti e non solo di quelle.
La forza di questo colpo di stato doveva stare nella impressione scavata nelle coscienze dalla trasmissione, praticamente in tempo reale, dell'impatto e del successivo crollo degli edifici. Una simile catastrofe, con tanto di superstiti dell'impatto che muoiono in pochi minuti, quando sopraggiunge il crollo, essendo rappresentata dal media più popolare (la tv) si imprime nell'inconscio collettivo. Genera immediatamente memoria e questa memoria diviene giustificativa di ogni successiva azione bellica , che non si scusa più(non ne ha bisogno) per la sproporzione del numero dei morti o per la violenza con cui i massacri vengono condotti. La memoria collettiva e il suo immaginario inconscio, ormai, ha creato l'archetipo del crollo del simbolo stesso dell'America, catastrofe che chiama vendetta. Lo metabolizza, lo ingloba in una coscienza che ha già da quel momento giustificato qualunque altra cosa.
Dall'epoca della Rivoluzione francese, i media sono parte integrante delle strategie belliche e politiche. Non si possono aprire conflitti o creare rivoluzioni, se non si crea anche il consenso di chi vota. E per fare questo le armi sono i media. La televisione è il media più potente, oggi.

Come ho scritto su Indymedia:
"L'obiezione piu' di moda in questo periodo è quella relativa al fatto che troppa gente si sarebbe dovuta comprare per mantenere il silenzio sull'11 settembre.
Perchè? il grosso della gente che si sarebbe dovuta comprare (gli addetti ai caccia per la difesa) è saldamente ancorata alla gerarchia militare, non è che se Cheney ti ordina di "non intervenire", come pare sia successo, loro possono farlo o chiedere spiegazioni. Si chiama gerarchia e serve proprio a questo. Se la immensa impresa è andata come ha cercato di interpretare "confronting the evidence" è chiaro che sono stati coinvolti corpi militari, in cui vige il principio che chi progetta sa, un gradino piu' sotto non si è tenuti a sapere, ma ad eseguire, o a far eseguire, senza far domande.
Avvalendosi di apparati gerarchizzati (immagino che anche la CIA lo sia) e dell'aiuto di stranieri, alla fine le persone da comprare sono poche: le poche decine che hanno pianificato la demolizione dei grattacieli. Neanche quelli che hanno piazzato l'esplosivo, poiche quelli potrebbero essere poveri manovali che organizzando un trasloco o uno spostamento di pacchi , hanno ricevuto semplicemente l'ordine di piazzarli nei posti giusti per poi essere collocati a dovere anche da una sola persona.
La logica di una tale impresa sarebbe chiaramente quella di un colpo di stato: alcuni politici (sicuramente per esempio rudolph giuliani), alcuni capi militari, individui legati alla potenza statunitense, magari x qualche lavoretto sporco del passato, statunitensi(i responsabili della sicurezza aerea sono stati lautamente premiati, mentre avrebbero dovuto incorrere in pesanti sanzioni,per esempio) o magari stranieri. Ci sono stati dei decessi tra stranieri che sulla faccenda avrebbero potuto dire qualcosa. L'obiezione della troppa gente non sta in piedi, proprio perchè il grosso , appunto, era incatenata dalle gerarchie e i piccoli eseguivano qualcosa che non potevano conoscere.. "

Questo è stato, per come la vedo io. Un atto di guerra non convenzionale, a cui gli USA, secondo la dottrina Wofowitz che stabilisce le linee generali della RIVOLUZIONE NEO CONSERVATRICE ,hanno ricorso per accelerare i tempi della trasformazione, in senso bellico, della modalità della distribuzione delle risorse in USA.
Poi un dato che mi pare significativo è che gli USA hanno speso per la commissione indagini sull'11 settembre 600.000 dollari. A fronte dei 40 milioni di dollari che spesero per indagare e risolvere la faccenda del pompino di Clinton.
E questo per tagliare la testa al toro.
cmq un forum inglese su queste faccende:
http://www.itszone.co.uk/zone0/index.php
ci sono veramente TUTTE Le interpretazioni e le spiegazioni del caso. Pro e contro. Annessi e connessi.

6 commenti:

Antonio P. ha detto...

anch'io ho visto report, e ho letto il tuo bel post...diciamo che i dubbi sull'11 settembre sono tanti e restano intatti a distanza di anni ormai...
in linea di massima però mi sento vicino a quello che scrivi...

Anonimo ha detto...

Se potesse aiutare a chiarire un poco di più la faccenda, io segnaleri queste due poche righe che forse possono mettere in risalto elementi dell'11 Settembre che ancora sono stati poco discussi.

Come si dice, "il diavolo sta nei dettagli", e spero di averne messo in mostra parecchi con questo articolo.

D'altrocanto Peres è stato educato dai Gesuiti, Rudolph Giuliani dopo l'11 Settembre è stato fatto Cavaliere: il primo di questi signori - Peres - dipende dal re di Spagna, Juan Carlos, che è Cavaliere di Malta e re di Gerusalemme (non Otto von Habsburg)e governatore per conto dell'Ordine di tutto il Medio Oriente. Juan Carlos poi dipende dal capo di tutti i Cavalieri di Malta, e cioè il cugino della regina d'Inghilterra (capo dei Cavalieri di Malta Protestanti), Andrew Ninian Bertie, il quale a sua volta viene nominato dal Papa.

Ricordo ai più smemorati che Il SOVRANO ORDINE MILIATER DI MALTA è appunto un CORPO MILITARE, dotato di SOVRANITà NAZIONALE, di tale status gode all'ONU ed è alle DIPENDENZE del PONTEFICIE che a sua volta è nelle mani del SUPERIORE GENERALE DEI GESUITI, (in vulgo: il Papa Nero) che oggi sarebbe HANS PETER KOLVENBACH.

Ricordo inoltre a quelli con la testa tra le nuvole che il Sovrano Ordine ecc. (abbrevio con SMOM) ha EREDITATO le IMMENSE FORTUNE create dai TEMPLARI che per l'occasione sono stati fatti sparire e trasformati nei "nemici della chiesa" massoni (esattamente come i mujaeddin sono stati fatti sparire e trasformati nei "nemici dell'occidente" al qaedisti), nemici in realtà controllati e comodo mezzo per manipolare sottto MENTITE SPOGLIE.
Per finire il mondo della finanza odierna, COMPRESA LA LEGGE INTERNAZIONALE BANCARIA (Maritime Admiltary Law) è stato creato sempre dai Templai, e si basa sul DIRITTO CANONICO.
Dice niente che i templari issavano sui VASCELLI della loro enorme flotta (in realtà Vaticana) la bandiera col TESCHIO E LE TIBIE PROPRIO COME BOY GEORGE E COME QUELLI CHE FICCANO COME SIMBOLO IN OGNI BARA DEL PAPA?
Negli USA (= colonia) quando nasci il tuo certificato di nascita vede il tuo nome in CAPITAL LETTERS (esempio: ROMANO PRODI e non Romano Prodi) che significa che hanno creato una ditta col tuo nome di cui tu sei RESPONSABILE e diventi così un VASCELLO (si, avete capito proprio bene, diventi una BARCA) e quindi soggetto alla MARITIME ADMILTARY LAW (anche se vivi tra i Grizzly delle Montagne Rocciose) che non è una legge inglese (come Icke non troppo onestamente sostiene) ma BASATA SUL DIRITTO CANONICO Perchè i Templari erano un braccio del VAticano, anzi, LO SONO TUTTORA.

Se mettiamon in conto che:

1) Il Mossad (e la CIA) DIPENDONO DAL MI6 INGLESE (E peres è gesuita, e Sharon e Larry e Olmert ecc. sono Frankisti Sabbateani cioè dipendenti dal Ordine dei gEsuiti che li protesse e protegge in quanto suoi strumenti).

2) CHe il MI6 inglese fa giuramento di fedeltà NON al pueblo inglese ma alla CORONA

3) che la CORONA inglese è tenuta a DIFENDERE IL PAPA in forza alla sua sudditanza attraverso gli SMOM (soverign miliatry of malta), e cioè in onore al giuramento di 700 anni fa di essere i principali difensori del papa da parte dei monarchi inglesi che al VAticano hanno concesso il dirtto di proprietà di tutto il, suolo dell'Impero (Innocenzo III se non erro, anno 1213, 3 oct.).

Allora pssiamo farci bene l'idea di dove "portino tutte le strade", di sicuro non a Tel Aviv o a Washington o nella City of London, ma a Roma, passando per tutte le università gesuite del mondo e le aziende informatiche come AOL o INTEL dirette da CEO formatisi dai gesuiti. Eallor possiamo capire come mai tutta sta informazione (ufficiale e protestataria) che non fa altro che presentarci uno straccio di paese (Israele) o gli "Stati Uniti" strapotenti e senza che nessuno gli dica niente (tecnicamente questo si chiama "spin" dell'informazione)ci prende in realtà in giro. In realtà l'informazione (ufficiale e protestataria) è manipolata dal Vaticano (Rupert Murdoch, altro ebreo addomesticato e obbediente al papa, è Cavaliere di Gregorio Magno cioè è un militare tenuto a difendere il Ponteficie), che vede tentacoli anche nella Microsoft del prestanome satanista Bill Gates (NON è bill che decide, sono i suoi occulti padroni che gestiscono il 14 emendamento - cittadinanza federale cioè cittadino = vascello - dji cui lui è dipendente).


SOLO COSI' si possono spiegare finalmente tutte le contraddizioni per cui un paesotto di qualche milione appena di anime ("Israele") detta legge al mondo, in quanto tale "paesotto" è soltanto una provincia dell'Impero VATICANO, esattamente come gli "USA" il loro "imperialismo", controllati grazie alle società segrete a lui asservite (Framassoneria = ex Templari = Priorato di SIon = CREAZIONE DEL VATICANO, intorno al 1090, guarda caso la stessa data di creazione della SETTA ISLAMICA DEGLI ASSASSINI a cui appartiene il presid. IRaniano con cui lo scudocrociato Casini tresca)

Vedi "L'Ombra del Woolworth Building sulla verità dell'11 Settembre".

http://avlesbeluskesexposed.blogspot.com/2006/09/lombra-del-woolworth-building-sulla.html

Saluti --- Avles.

cloroalclero ha detto...

ma non ho capito: voleva essere un pezzo "comico"?
Cambia mestiere. Al max a zelig ti fanno pulire le tazze del cesso.
mavadavialcu

Avles ha detto...

Effettivamente hai ragione tu. La Comicità oggi è al potere...
Il potere oggi possiede l'ironia di chi sa di avere in mano tutto e può permettersi di recitare anche l'opposizione a se stesso.
Purtroppo non posso cambiare mestiere, per pulire i cessi c'è già una immensa fila di persone che nel frattempo, aspettando i provini, si intrattengono a parlare dell'11 Settembre sul web nei vari forum, dove gli Agenti dei Gesuiti provvederanno a fornire loro stracci e scopini ideologici.
In fin dei conti l'idea che il movimento "per la verità" sull'11 Settembre sia stato creato da coloro che hanno creato l'11 Settembre medesimo dovrebbe essere qualcosa di immediato, visto che non si può fare un torto all'intelligenza tale da pensare che coloro che stanno dietro alle "tende" siano così stupidi da non prevedere un movimento contrario di protesta. Da sempre chi comanda prevede anche la reazione dei suoi subordinati e da sempre prende le contromisure: rivoluzioni, ideologie (anche quella anarchica), movimenti e siti internet "preventivi" sono SEMPRE compresi NELLA CONFEZIONE di tutto ciò che li provocherà nel futuro.
Ma quello che è più triste (triste? Naturale!) è vedere come la maggioranza di imbecilli pecore decerebrate "protestatarie", pur di non ammettere di essere gabbate, tosate e macellate proprio grazie alla ideologia che sventolano sui loro stendardi, fanno propria la menzogna di coloro che protestano e cioè si credono "immensamente intelligenti" per il fatto che hanno "scoperto" i responsabili di determinati luttuosi eventi.
Ovviamente sono i VERI responsabili di quegli eventi ad aver costruito i finti responsabili che in seguito verranno dati in pasto alla feroce e demente massa umana.
Anarchici, Noglobal, Autonomi, Fascisti, Blondettisti, ecc. seguono tutti la vulgata Gesuita dell'11 Settembre, pur essendo nemici tra loro per altre questioni secondarie. Non è niente di strano, perchè in realtà provengono dalla stessa Madre, cioè gli Intellettuali Teologhi dell'Ordine di Loyola. Che si tratti di massacrare un paese come la Russia ortodosso attraverso la Rivoluzione Bolscevica, che si tratti di annegare in un bagno di sangue gli ortodossi croati attraverso il Nazifascismo, in tutto si nota la mano dell'Ordine di Loyola, che non ammette ostacoli ai suoi piani, e la difesa che tu esprimi nei suoi confronti parla bene quando io definisco gli appartenenti alla Sinistra come i MIGLIORI PRETORIANI DELLA COMPAGNIA DI GESU' E DELLA CITY OF VATICAN.
Non serve chiamarsi "anarchici", in realtà non lo sai nemmeno tu quello che significhi. Forse la "libertà" che tu rivendichi è soltanto quella di poter avere un capro espiatorio da linciare e per questo ti basta gironzolare nei maleodoranti "supermercati esistenziali" del web "alterantivo", dove la CACCIA ALLE STREGHE, L'INQUISIZIONE, LE LISTE DI PROSCRIZIONE vivono eterna nuova vita.
Del resto, "opposizione e maggioranza" sono sempre unite in un mondo criminale. Basta cambiare il colore ideologico come la si cambia targa o identità o vestito o plastica facciale , il gangster rimane sempre lo stesso.

Avles.
----------------------------------------------------------------------------
Provvedo a riempire qualche lacuna lasciata scoperta dalla “informazione alternativa” la quale è di solito sempre attenta alle vicissitudini storiche degli antenati degli odiosi “neocon” ritenuti gli ultimi mandanti degli attentati dell’11 Settembre:

I Gesuiti sono stati espulsi da. . .

Saragossa 1555 Canton Grisons 1804 La Palinterre 1558 Naples again 1810
Vienna 1566 France again 1816 Avignon 1570 Moscow, St. Petersburg, Canton
Soleure 1816 Antwerp, Portugal, etc 1578 Belgium 1818 England 1579 Brest
(by the people) 1819 England again 1581 Russia again 1820 England again
1584 Spain again 1820 England again 1586 Rouen Cathedral (by the people)
1825 Japan 1587 Belgium, schools 1826 Hungary & Transylvania 1585 France, 8
colleges closed 1828 Bordeaux 1589 Britain and Ireland 1829 Holland 1596
France again 1831 Touron and Berne 1597 From entering Saxony 1831 England
again 1602 Portugal 1834 England again 1604 Spain again 1835 Denmark,
Venice, etc 1606 Rheims (by the people) 1838 Venice again 1612 From
entering Lucerne 1842 Amura, Japan 1613 Lucerne again 1845 Bohemia 1618
France again 1845 Moravia 1619 Switzerland 1847 Naples and Netherlands 1622
Bavaria and Genoa 1848 China and India 1623 Papal States, by Pius IX,
Sardinia, Vienna, Austria 1848 Turkey 1628 Several Italian states 1859
Abyssinia 1632 Sicily again 1860 Malta 1634 Spain again 1868 Russia 1723
Guatemala 1871 Savoy 1724 Switzerland 1871 Paraguay 1733 German Empire 1872
Portugal 1759 Mexico (by the viceroy) 1853 Prohibited in France 1762 Mexico
(by Comonfort) 1856 France again 1764 Mexico (by Congress) 1873 Spain,
colonies, Sicilies, Naples 1767 New Granada since 1879 Parma and Malta 1768
Venezuela 1879 All Christendom, by bull of Clement XIV 1773 Argentine
Republic 1879 Russia 1776 Hungary 1879 France again 1804 Brazil 1879
France again 1880

–" The Roman Catholic Church and Its Relation to the Federal Government,"
pp. 167, 168. Boston:1909.

Avles ha detto...

Se a qualcuno potesse ancora essere d'aiuto avere in mano elementi per i quali l'informazione "alternativa" in Italia (e nel mondo) sia in MANI GESUITE, FRAMASSONICHE E DELL'INTELLIGENCE, BLONDYMEDIA compreso...(indico con BlondyMedia quel ribollente calderone dove gli stregoni di Loyola, SMOM, Intelligence, 33simi gradi, buttano i loro intrugli e creano il mondo della "protesta" o della "informazione alternativa").
Mi sono trovato una parte di un post del mio blog su:

http://z13.invisionfree.com/THE_UNHIVED_MIND/index.php?s=d5390ba90e1d96cc243ae8c3070ec396&showtopic=14486&view=getnewpost

Che il mio problema consistente nella manipolazione su Donchisciotte sia comune a più persone?

Italia, appunto, paese dove ogni discussione SERIA E IMPORTANTE viene fatta affogare nei cessi di Zelig....

Yours Sincerely

Avles.

cloroalclero ha detto...

no, caro avles, tu mi pare che faccia parte di quel coro di persone che scoreggiano ipotesi assurde per buttare in caciara un fatto, e cioè che il pretesto degli 11 islamici che han tirato giu' i grattacieli apre le porte a tutta una serie di guerre (tra pochissimo vedrai che parte anche quella alla siria e/o all'iran)che, come si sa, soprattutto in questi tempi in cui non è che girano molti soldi, non sono facili da far digerire agli elettori, effettivi o potenziali, di un'amministrazione statuale. Qui non c'entrano i discorsi che fai tu, parole vuote, in definitiva. E se in questa "paranoia complottista" ci stanno comunisti, anticlericali (come me) ,cattolici, laici liberali e fascisti, vuol dire che questa versione ufficiale non convince a prescindere dalla posizione politica: o ci danno risposte definitive e probanti, o senno' le parole che si dicono, come quelle che dici tu, sono vuote, prive di significato.
In altri termini: o posti la foto dell'aereo presa dallo sheraton di fronte al pentagono, o fai piu' bella figura a stare zitto.