domenica, giugno 24, 2007

Sperimentiamo l'Anarchia

Michele Fabiani è un giovane, intelligentissimo filosofo che ha meno di 25 anni, scrive su ANARCHAOS, con alle spalle la produzione di un libro di filosofia: "il razionale e l'assurdo".
Ora ha prodotto questo scritto, lucido, propositivo e ben scritto, dove definisce ed argomenta sulla possibilità di prendere posizioni politiche anarchiche efficaci, sui principi che le sostengono e sulle ragioni che hanno.

Uno scritto a misura di chi non crede nel Partito Democratico e sta cercando nuovi orizzonti per un'idea Politica, cioè di naturale e "giusta" coesistenza di enti umani sul pianeta. S'intitola: "Sperimentiamo l'Anarchia". Buona lettura.

9 commenti:

antonio vergara ha detto...

ottima segnalazione.

troutmaskreplicant ha detto...

daccordissimo su tutto quello che dici sui miti fondativi

meinong ha detto...

Voi anarchici siete disorientanti.
Belle intuizioni alternate a cose che trovo banali. Un modo del tutto mentalistico di affrontare certi problemi (qui è la mala influenza di Stirner) ed un impressione da operaio autodidatta...
Insomma un misto di felicità e di approssimazione, di proletariato e di senso comunissimo del piccoloborghese...

Cloroalclero ha detto...

mm. è un'opinione rispettabile. Magari se dessi qualche delucidazione in piu', o magari far qualche esempio...no?
ciao

Anonimo ha detto...

Non penso che la FAI risponderá a Michele, in ogni caso oggi nulla e'cosi diverso di base da tutto il resto e Michele Fabiani mi ricorda tanto i paraculi che si sono fatta una posizione sfruttando il movimento ravers( esperienza personale)

Io sono un'ignorante e lo confermo sempre, se qualche volta avró letto una qualche frase famosa di un qualche presunto leader Anarchico, e' giusto perche la curiosita in me e' un forte ingrediente, in realta peró non conosco nessuno degl'autori Anarchici che condizionano anche oggi con il loro pensiero le generazioni nuove.

Come da mia caratteristica quindi non mi piacciono personaggi come Michele Fabiani.

Sono spie e non so se ne sono coscienti.

Poi mi dissocio amichevolmente dal tuo prologo che vuole evidenziare la giovane etá del Michele come se fosse una gran bella cosa.....

Io e io non sono stato sveglio da giovane !!!!!!!! :):):)
Io ho rosicato perche da giovane non ho vissuto tutta l'anarchia a disposizione quando si e' giovani..
Voglio dire, se l'Anarchia non e' vissuta, se a 20 anni non stai in strada vivendo la tua anarchia, non capisco cosa stai blaterando, chi sei e cosa vuoi !!!!!!!!!!!!!!

Io non sto in Italia quindi non sono lí , non so nulla.......

Se io peró perche sono malato ed in crisi sono anni che sto attaccato al computer, quel Michele lo e' attaccato al computer quanto me... io ho 50 anni, lui 20 e passa....c'e'qualcosa che non quadra , secondo il mio metro di giudizio .

Non so, forse mi sto sbilanciando ma non ho mai avuto peli sulla lingua .

In altre parole ma che c***o vuole dire con sto scritto ????!!!!

Mi sembra un cronista che confeziona storie di altri......

( un tipo cosi e' buono solo per andare a finire a Domenica in e discutere di Anarchia e tortura, quindi una spia)

Io diffido da chi si spalleggia..poi come detto non sono in Italia....giudicando peró on line...alcune persone sono nate dal nulla...appunto spalleggiandosi a vicenda..io parlo di te in altri posti, tu parli di me in altri posti ed entrambe ci facciamo un nome.......

Saluti

Deepaction

orso ha detto...

interessante e scaricato....
ora lo leggerò con calma...
e mi farà compagnia insieme al zarathustra...
e scusa Cloro, hai mai letto qualcosa di bookchin? magari si, se no te lo consiglio...
a presto
orso

Anonimo ha detto...

ER BATTESIMO CIVILE

Pè nun faje er battesimo davero,
ho battezzato la pupetta mia
cór vino de Frascati all'osteria,
davanti a 'no stennardo rosso e nero.

Zi' Pippo, l'oste, come un prete vero,
pijò la pupa, la chiamò Anarchia,
e biastimò la Vergine Maria
per un riguardo ar libbero pensiero;

doppo du' o tre bevute, er comparetto,
a cavallo a 'na botte de Frascati,
ce fece un... verso1, e recitò un sonetto;

mentre la pupa, ner vedé ste scene,
pareva che guardasse l'invitati
come pe dije: - Comincíamo bene

Q.D.B.

ciao ciao

con affetto, giuro

Cloroalclero ha detto...

x QDB: davanti a 'no stennardo rosso e nero.
milanista?
x Orso: bookchin? naaa. Non conosco.Che ha scritto?
x Andrea: sù sù. Michele è un bravo compagno e vedrai che a buona domenica non ci andrà.
x Meinong: evabbe. Il divario tra marxisti e anarchici non si è mai colmato. L'accusa di ideologia borghese pesa sugli anarchici. Personalemente sono per una ridefinizione delle categorie, però, perchè in epoca di globalizzazione, è "borghese" pure l'operaio cassaintegrato (rispetto a quello rumeno o a quello cinese o al non operaio del Darfur)

http://liberatemichele.blogspot.com ha detto...

Ciao ragazzi, volevo segnalarvi che c'è un sito di solidarietà per Michele Fabiani, http://liberatemichele.blogspot.com
Visitatelooooo! :)

Ciao
Michele Libero!